Governare il Territorio

Federalismo in Toscana

Newsletter

Ticket sanitario Modalità e requisiti per l'esenzione

Ticket sanitario Modalità e requisiti per l'esenzione

Da lunedì 3 settembre cambiano le tariffe per i ticket aggiuntivi sulle ricette di specialistica ambulatoriale e per i ticket sui farmaci. Inoltre è introdotto un contributo sulla digitalizzazione delle procedure di diagnostica per immagini.

ll ticket sanitario è la parte di costo di una prestazione a carico del cittadino. 
Tutti i cittadini, salvo gli esenti, devono pagare per le prestazioni di diagnostica strumentale, di laboratorio e specialistiche fino all’importo massimo di 38 euro per ricetta.
La manovra economica del luglio 2011 ha imposto un ulteriore contributo - un ticket aggiuntivo - a carico dei cittadini, non esentati dalla compartecipazione alla spesa, pari a 10 euro a ricetta.
La Regione Toscana, obbligata a rispettare la legge nazionale, ha comunque effettuato una scelta finalizzata a salvaguardare criteri di equità e di tutela delle fasce più deboli, attraverso misure alternative di compartecipazione alla spesa modulate sulla base del reddito.

Per informazioni sul ticket per le prestazioni di diagnostica strumentale, di laboratorio e specialistiche vai alla pagina Pagare il ticket e richiedere l'esenzione

Come calcolare e certificare il ticket aggiuntivo con le novità in vigore dal 3 settembre 2012 su ricette di visite ed esami specialistici di importo complessivo superiore ai 10 euro e il ticket sui farmaci.


Ticket aggiuntivo

Il ticket aggiuntivo è proporzionato al reddito familiare o in alternativa all'indicatore ISEE 

a) Reddito familiare fiscale, come risulta nella dichiarazione dei redditi. Esso è costituito dal cumulo dei redditi del dichiarante, del coniuge e dei familiari a carico. Il reddito autocertificato  è oggetto di successivo accertamento.

b) Indicatore ISEE se posseduto. L’attestazione deve essere esibita.

Durante questa  fase di applicazione i due parametri (il reddito autocertificato o l’attestazione ISEE) sono alternativi e rapportati alle medesime fasce economiche.

L'eventuale evasione del ticket su dichiarazione non vera o falsa attestazione comporta il recupero degli importi non pagati per le prestazioni erogate e la trasmissione degli atti all'autorità giudiziaria per l'applicazione delle sanzioni previste.


Modulistica
Modulistica per la compilazione della dichiarazione ISEE


Indicazioni Pronto Soccorso
Indicazioni Specialistica Ambulatoriale  - Ticket aggiuntivo su ricette
Indicazioni Assistenza farmaceutica - Ticket sui farmaci in convenzione


PRONTO SOCCORSO

Sono esenti dal pagamento del ticket per le prestazioni erogate al Pronto soccorso:

• tutti gli assistiti esenti dalla partecipazione alla spesa per le prestazioni di specialistica ambulatoriale
• i ragazzi di età inferiore a 14 anni
• gli utenti dimessi dal Pronto soccorso con codice di priorità bianco ed azzurro per situazioni correlate a: avvelenamenti acuti, traumatismi (che esitino in sutura o immobilizzazione), necessità di un breve periodo di osservazione nell’area di Pronto soccorso o comunque all’interno della struttura ospedaliera.

Per le situazioni ritenute non gravi, classificate in Pronto soccorso con codice di priorità bianco o azzurro, è previsto il pagamento di un ticket pari ad un importo massimo di €50.

Per prestazioni effettuate di diagnostica per immagini è previsto un contributo di 10 euro per la digitalizzazione delle procedure (produzione, archiviazione, trasmissione delle immagini) che gli utenti sono tenuti a pagare, escluso gli esenti.
Il contributo non è dovuto nei casi in cui si proceda al ricovero a seguito dell'accesso in Pronto soccorso.

Sono esentati dal contributo di 10 euro:
  • i titolari di assegno sociale e loro familiari a carico (codice di esenzione E03)
  • i titolari di pensione minima (codice di esenzione E04)
  • gli invalidi di guerra titolari di pensione vitalizia (codice di esenzione G01-G02)
  • gli invalidi per servizio (codice di esenzione S01-S02-S03)
  • gli invalidi civili al 100% e i grandi invalidi per lavoro (codice di esenzione C01-C02-L01-C04)
  • i danneggiati da vaccinazione obbligatoria, trasfusioni, somministrazione di emoderivati, limitatamente alle prestazioni necessarie per la cura delle patologie previste dalla legge 210/1992 (codice di esenzione N01)
  • le vittime del terrorismo e della criminalità organizzata e familiari (codice di esenzione V01-V02)
  • i ciechi e i sordomuti (codice di esenzione C05-C06)
  • gli ex deportati da campi di sterminio titolari di pensione vitalizia (codice di esenzione G01)
  • gli infortunati sul lavoro per il periodo dell’infortunio e per le patologie direttamente connesse (codice di esenzione L04)
  • i disoccupati iscritti agli elenchi anagrafici dei Centri per l’impiego e i familiari a carico (codice di esenzione E02 – E90)
  • i lavoratori in mobilità e i familiari a carico (codice di esenzione E92)
  • i lavoratori in cassa integrazione straordinaria e i familiari a carico (codice di esenzione E91)
  • i lavoratori in cassa integrazione “in deroga” (codice di esenzione E91).

SPECIALISTICA AMBULATORIALE

TICKET AGGIUNTIVO SU RICETTE

I cittadini segnalano l’appartenenza ad una delle fasce economiche indicate compilando e firmando unadichiarazione per autocertificare il reddito familiare fiscale oppure una attestazione relativa all’Isee esibito.


Sono esclusi dal pagamento del ticket aggiuntivo

• gli assistiti con reddito familiare fiscale o indicatore ISEE fino a € 36.151,98
• le ricette relative a prestazioni specialistiche di importo complessivo non superiore a € 10 
• gli assistiti già esenti per le prestazioni specialistiche

Ticket aggiuntivo sulle ricette

Fasce economiche
reddito familiare fiscale (ER) o Isee (EI)
Specialistica ambulatoriale
escluso le prestazione in dettaglio
RMN e TAC Prestazione a cicli Pacchetti ambulatoriali complessi di medicina fisica e riabilitazione Chirurgia ambulatoriale e diagnostica per immagini
(Pet e scintigrafie)
fino a
€ 36.151,98
 € 0
€ 0
€ 0
€ 0 € 0
da € 36.151,99
a € 70.000
€ 10
€ 10
€ 10
€ 32 € 15
da  70.001
a € 100.000
€ 20
€ 24
€ 24
€ 52 € 30
oltre € 100.000 € 30 € 34 € 34 € 82 € 40

Per le prestazioni di procreazione medicalmente assistita (Pma) è introdotto un ticket differenziato in base alla tipologia che si applica a tutti gli utenti indipendentemente dalle face di reddito.

Digitalizzazione delle procedure diagnostiche per immagini
Viene introdotto un contributo di 10 euro per la digitalizzazione delle procedure diagnostiche per immagini (produzione, archiviazione, trasmissione dell'immagine).

Sono esentati dal contributo di 10 euro:
  • i titolari di assegno sociale e loro familiari a carico (codice di esenzione E03)
  • i titolari di pensione minima (codice di esenzione E04)
  • gli invalidi di guerra titolari di pensione vitalizia (codice di esenzione G01-G02)
  • gli invalidi per servizio (codice di esenzione S01-S02-S03)
  • gli invalidi civili al 100% e i grandi invalidi per lavoro (codice di esenzione C01-C02-L01-C04)
  • i danneggiati da vaccinazione obbligatoria, trasfusioni, somministrazione di emoderivati, limitatamente alle prestazioni necessarie per la cura delle patologie previste dalla legge 210/1992 (codice di esenzione N01)
  • le vittime del terrorismo e della criminalità organizzata e familiari (codice di esenzione V01-V02)
  • i ciechi e i sordomuti (codice di esenzione C05-C06)
  • gli ex deportati da campi di sterminio titolari di pensione vitalizia (codice di esenzione G01)
  • gli infortunati sul lavoro per il periodo dell’infortunio e per le patologie direttamente connesse (codice di esenzione L04)
  • i disoccupati iscritti agli elenchi anagrafici dei Centri per l’impiego e i familiari a carico (codice di esenzione E02 – E90)
  • i lavoratori in mobilità e i familiari a carico (codice di esenzione E92)
  • i lavoratori in cassa integrazione straordinaria e i familiari a carico (codice di esenzione E91)
  • i lavoratori in cassa integrazione “in deroga” (codice di esenzione E91)


ASSISTENZA FARMACEUTICA

TICKET SUI FARMACI IN CONVENZIONE 
In farmacia, al momento del ritiro della confezione del farmaco, i cittadini segnalano l’appartenenza ad una delle fasce economiche indicate autocertificando il reddito familiare fiscale o attestando l’Isee che deve essere esibito, attraverso l’inserimento sulla ricetta del codice relativo e della propria firma.

Sono esclusi dal pagamento del ticket sui farmaci:

1. gli assistiti con reddito familiare fiscale o indicatore ISEE fino a € 36.151,98 (ERA o EIA)
2. gli assistiti affetti da patologia cronica e invalidante individuate dai Decreti del Ministero della Sanità 329/1999 e 296/2001 e i pazienti affetti da malattie rare individuate dal Decreto del Ministero della Sanità 279/2001 per i farmaci correlati alla patologia di esenzione con reddito familiare fiscale o indicatore ISEE fino a 70.000 euro
3. gli invalidi di guerra titolari di pensione vitalizia (codice esenzione G01-G02)
4. gli invalidi per servizio (codice esenzione S01-S02-S03) 
5. gli invalidi civili al 100% e i grandi invalidi per lavoro  (codice di esenzione C01-C02-L01-C04)
6. i danneggiati da vaccinazione obbligatoria, trasfusioni, somministrazione di emoderivati, limitatamente alle prestazioni necessarie per la cura delle patologie previste dalla legge 210/1992 (codice esenzione N01)
7. le vittime del terrorismo e della criminalità organizzata e familiari (codice esenzione V01-V02)
8. i ciechi e i sordomuti (codice esenzione C05-C06)
9. gli ex deportati da campi di sterminio titolari di pensione vitalizia (codice esenzione G01)
10. gli infortunati sul lavoro per il periodo dell'infortunio e per le patologie direttamente connesse (codice esenzione L04)
11. i disoccupati iscritti agli elenchi anagrafici dei Centri per l’impiego e i familiari a carico (codice esenzione E02 - E90)
12. i lavoratori in mobilità e i familiari a carico (codice esenzione E92)
13. i lavoratori in cassa integrazione straordinaria e i familiari a carico (codice esenzione E91)
14. i lavoratori in cassa integrazione "in deroga" (codice esenzione E91)



Fasce economiche
reddito familiare fiscale (ER) o Isee (EI)
 
Ticket a confezione e ricetta
 
Codice per fasce 
reddito (ER) o Isee (EI)
fino a € 36.151,98
€ 0
ERA o EIA
 36.151,99– € 70.000
€ 2 a confezione fino ad un massimo di € 4 per ricetta
ERB EIB
€ 70.001–€ 100.000
€ 3 a confezione fino ad un massimo di € 6 per ricetta
ERC o EIC
oltre € 100.000
€ 4 a confezione fino ad un massimo di € 8 per ricetta
ERD o EID


Note:
Nell'anno solare la somma dei ticket sulla farmaceutica convenzionata a carico di un singolo utente, non può superare l'importo di 400 euro
L’importo del ticket si somma alle eventuali quote pagate dall’assistito nel caso in cui richieda un farmaco di prezzo superiore a quello di riferimento.
Laddove l’importo del ticket fosse maggiore al costo della confezione del farmaco, l’utente è tenuto a pagare un importo pari al prezzo del farmaco.


Domande frequenti


Info e contatti
ticket.sanita@regione.toscana.it 
numero telefonico dedicato: 800 556060
attivo dalle ore 9.00 alle 15.00 tutti i giorni da lunedì a venerdì



tratto da: http://www.regione.toscana.it/ticketsanitario/