Costituito coordinamento nazionale dei CAL. Filippeschi eletto coordinatore nazionale

Costituito coordinamento nazionale dei CAL. Filippeschi eletto coordinatore nazionale


Filippeschi: “Lavoreremo per rafforzare l’istituto e per partecipare a confronto su disegni di riforma costituzionale”

 

Il sindaco di Pisa Marco Filippeschi è stato eletto oggi coordinatore nazionale dei Consigli delle Autonomie Locali. Filippeschi è presidente del CAL della Regione Toscana e presidente nazionale di Legautonomie.

L'organismo è composto da sindaci e presidenti di provincia e rappresentativo di Comuni, Province e Comunità Montane nel rapporto con la Regione, ed previsto dall'articolo 123 della Costituzione, con la riforma federalista del Titolo Quinto. Il coordinamento, nato dalla riunione svolta oggi a Palazzo San Claudio della Camera dei Deputati, associa i Consigli già costituiti e si accrediterà presso il Parlamento e il Governo e presso la Conferenza delle Regioni.

"Ringrazio i colleghi della fiducia - ha detto Filippeschi - è importante coordinare i CAL proprio nel momento in cui si fanno passi in avanti per le riforme federaliste. C'è un impegno in più dalla parte delle autonomie locali, a fianco delle associazioni rappresentative. Lavoreremo su diversi versanti: per rafforzare l'istituto, come vuole la Costituzione, per migliorarne le funzioni mettendo a confronto le esperienze regionali, per partecipare al confronto sui disegni di riforma costituzionale".

Dell'Ufficio di coordinamento, oltre al presidente Filippeschi, fanno parte la vicepresidente Patrizia Casagrande Esposto, presidente della Provincia di Ancona e del CAL Marche, Ettore Romoli, sindaco di Gorizia e presidente del CAL Friuli-Venezia Giulia e Nicola Zingaretti, presidente della Provincia di Roma e del CAL Lazio. A questi si aggiungerà un componente designato da una delle regioni del meridione d'Italia.

Il Coordinamento nazionale dei CAL ha annunciato che in ottobre promuoverà una prima iniziativa di confronto pubblico.

 

22 giugno 2011

Ufficio stampa Legautonomie
3337413087 - 06697660207